Regolamento PACK2GREEN – l’hackathon dell’innovazione sostenibile

 

PREMESSA

  1. Tersan Puglia s.p.a., avente sede legale in S.P. 231 km 1,600 - 70026 Modugno (BA), P.IVA e C.F. 00475590725, REA BA – 161848, nella persona del Sig. Silvestro Delle Foglie, presidente e legale rappresentante, detiene i diritti per realizzare l’hackathon on line PACK2GREEN – l’hackathon dell’innovazione sostenibile (di seguito denominato anche come “PACK2GREEN” o “hackathon” o “contest”) e tutte le attività ad esso connesse.
  2. Tersan Puglia s.p.a. affida l’organizzazione e la promozione del PACK2GREEN a Math2B s.r.l. (di seguito “organizzazione”), con sede legale in via Giovanni Amendola 191/G -70126 Bari, P.IVA e C.F. 08119870726, REA BA-605336, concedendo ad essa il diritto di utilizzo del materiale audio/video, loghi ed immagini di sua proprietà solo per fini promozionali connessi a PACK2GREEN.

 

ART.1 - SITO WEB UFFICIALE

Per partecipare a PACK2GREEN è necessario registrarsi on line sul sito ufficiale https://www.pack2green.it  (di seguito definito anche come “piattaforma”).

Non saranno accettate registrazioni incomplete o irregolari o effettuate mediante mezzi diversi dalla piattaforma. Tutte le informazioni relative all’hackathon sono fornite sulla piattaforma.

 

ART.1 bis – INFO & HELP

Tutte le informazioni relative all’hackathon sono fornite sulla piattaforma.

Per tutta la durata dell’hackathon sarà attivo l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per la risoluzione di eventuali problemi nell’uso della piattaforma.

Nella sezione FAQ sono indicate alcune domande-risposte da consultare in caso di dubbi interpretativi del regolamento.  

Tutti i partecipanti regolarmente iscritti all’hackathon potranno accedere al canale Telegram di PACK2GREEN, attraverso il link https://t.me/pack2green indicato nell’AREA RISERVATA e nelle email inviate dall’organizzazione, per dialogare tra di loro e per porre quesiti ai Mentor di Math2B sulle modalità di esposizione dell’idea progettuale anche attraverso sessioni di Q&A (domande e risposte).

 

ART. 2 - GRATUITÀ

 La partecipazione all’hackathon è gratuita.

 

ART. 3 - PARTECIPANTI

Possono partecipare a PACK2GREEN i maggiorenni e i residenti sul territorio italiano che siano studenti delle scuole secondarie superiori o studenti universitari o laureati o iscritti a corsi di dottorato di ricerca o dottori di ricerca di tutti i corsi di laurea delle Università italiane o in generale appassionati di innovazione.

 

ART. 4 - IDENTITÀ

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento il diritto di verificare l’identità dei partecipanti e la corrispondenza al vero di quanto indicato nell’iscrizione: in caso di non conformità dei dati a quanto dichiarato è prevista l’automatica esclusione dei partecipanti dall’hackathon.

 

ART.5 - COME PARTECIPARE

Per partecipare all’hackathon occorre:

  • leggere il presente Regolamento ed accettarlo;
  • fornire il proprio consenso al trattamento dei dati personali dopo aver preso visione dell’informativa per il trattamento dei dati personali (Informativa Privacy) di Math2B s.r.l. e di Tersan Puglia s.p.a.;
  • iscriversi all’hackathon compilando il form di iscrizione on line presente su www.pack2green.it, attendere la ricezione delle credenziali via email ed accedere all’AREA RISERVATA per leggere i contenuti di approfondimento e le istruzioni per l’invio dell’idea progettuale;
  • leggere la TRACCIA, scaricare e compilare la SCHEDA PROGETTUALE secondo le istruzioni in essa indicate, inserire i dati di riepilogo su un modulo on line nella pagina INVIO PROGETTO dell'AREA RISERVATA e caricare in formato pdf la SCHEDA PROGETTUALE compilata.

È possibile partecipare come singoli o in gruppi di max 3 unità. Ciascun partecipante può iscriversi solo una volta, come singolo o come gruppo, e sottomettere solo una idea progettuale.

Solo uno dei componenti di ciascun gruppo dovrà provvedere all’invio dell’idea progettuale e dovrà indicare il nome e il cognome dell’altro compagno di squadra o degli altri 2 compagni di squadra, il TITOLO dell’idea progettuale e un ABSTRACT di max 1.000 caratteri, sia nella SCHEDA PROGETTUALE sia negli appositi campi del form on line della pagina INVIO PROGETTO dell’AREA RISERVATA di www.pack2green.it

La partecipazione come gruppo è valida a condizione che ciascuno dei componenti del gruppo stesso, si sia iscritto regolarmente all’hackathon accettando personalmente il Regolamento, l’Informativa Privacy di Math2B s.r.l. e di Tersan Puglia s.p.a. e acconsentendo personalmente all’invio dei dati personali alla Tersan Puglia s.p.a. per finalità relative allo svolgimento dell’hackathon.

 

ART. 6 - I TEMPI

È possibile sottomettere la documentazione dell’idea progettuale entro le ore 19.00 del 30 novembre 2020.

Entro la prima settimana di dicembre sarà data comunicazione dei primi tre team/singoli via email ai vincitori e pubblicamente sulla piattaforma.

L’11 dicembre avrà luogo la cerimonia di premiazione.

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare la scadenza dell’invio delle idee progettuali, la data della comunicazione dei tre vincitori e la data della cerimonia di premiazione.

Tutte le comunicazioni relative ai tempi dell’hackathon saranno divulgate tramite piattaforma e/o email.

 

ART. 7 - LA TRACCIA E LA SCHEDA

La TRACCIA fornisce le informazioni dettagliate sul contesto di riferimento del contest ed il risultato atteso da Tersan Puglia s.p.a. relativo ad un nuovo tipo o sistema di packaging eco-compatibile/eco-sostenibile.

La SCHEDA indica i punti chiave da trattare nella definizione dell’idea progettuale.

La TRACCIA e la SCHEDA sono disponibili on line sulla piattaforma e sono accessibili solo previa iscrizione.

Per l’invio dell’idea progettuale occorre scaricare la SCHEDA, compilarla secondo le istruzioni in essa riportate, salvarla sul proprio pc come file pdf e, dopo aver compilato il form nella pagina INVIO PROGETTO dell’AREA RISERVATA, caricarla sulla piattaforma utilizzando il tasto AGGIUNGI FILE e poi cliccare sul tasto INVIO. Non sono ammesse altre modalità di invio.

 

ART.8 – GLI IMPEGNI DI CIASCUN PARTECIPANTE

Il partecipante, iscrivendosi all'hackathon, dichiara che:

  1. l’idea progettuale inviata è stata realizzata nel rispetto dei trattati, delle leggi, delle disposizioni nazionali ed internazionali sul Diritto di Autore e sui Diritti di Proprietà Industriale in vigore al momento dell’invio sulla piattaforma;
  2. ha la piena titolarità e disponibilità di tutti i diritti relativi all’idea progettuale compresi i testi, i disegni, le foto, i video, i grafici eventualmente acclusi e che si impegna a non pubblicare, trasferire o divulgare a terzi questo materiale a qualsiasi titolo;
  3. l’idea progettuale, sia in toto sia nei singoli materiali (testi, disegni, foto, video, grafici) eventualmente acclusi, non viola il Diritto di Autore, il Diritto di Proprietà Industriale il Copyright e diritti che terzi possano vantare sull’idea o sui singoli materiali;
  4. a fronte dell’eventuale vincita del primo o del secondo o del terzo premio, cede a Tersan Puglia s.p.a. la titolarità dei diritti patrimoniali dell’idea progettuale, compresi i diritti alla protezione in Italia e in tutti gli Stati del mondo, per tutta la durata prevista dalla normativa di riferimento e da eventuali successive modifiche;
  5. accetta che tutti i file relativi all’idea progettuale inviati attraverso la piattaforma non saranno restituiti al termine dell’hackathon;
  6. in caso di piazzamento diverso dai primi tre, Tersan Puglia s.p.a. possa eventualmente contattarlo entro 6 mesi dalla fine dell’hackathon per un eventuale approfondimento e contrattualizzazione finalizzata alla cessione dei diritti patrimoniali dell’idea progettuale inviata;
  7. per comunicare la volontà di un eventuale suo abbondono del gruppo di cui fa parte, si impegna prontamente ad inviare un messaggio via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; in tal caso non potrà più iscriversi all’hackathon né come singolo né in gruppo con altri partecipanti, rinunciando espressamente ed irrevocabilmente alla titolarità dei diritti sull’idea progettuale e a qualsiasi premio, beneficio, pretesa, azione o eccezione verso gli altri componenti del gruppo e verso Math2B s.r.l. e Tersan Puglia s.p.a.;
  8. il file inviato sulla piattaforma non contiene virus, malware o altri programmi che possano rallentare, sovraccaricare, danneggiare, sottrarre e violare la piattaforma, il server, le infrastrutture hardware, i software, la corrispondenza elettronica e i dati utilizzati dall’organizzazione per il regolare svolgimento dell’hackathon;
  9. quanto scritto, disegnato, raffigurato e in altro modo rappresentato nell’idea progettuale non è in contrasto con l’ordinamento giuridico italiano e in particolar modo non ha alcun riferimento a partiti politici, pubblicità, religioni, marchi e non contiene elementi discriminatori, diffamatori, calunniosi, pornografici e che possano raffigurare o rappresentare minorenni o arrecare loro danno;
  10. si impegna a manlevare ed a tenere indenne Tersan Puglia s.p.a e MATH2B s.r.l. da qualsiasi pretesa di terzi, costo, danno diretto o indiretto, perdita, onere o pregiudizio, in qualsiasi modo derivante dalla promozione, comunicazione, diffusione, divulgazione, sfruttamento industriale e commerciale e più in generale dall’utilizzo dell’idea progettuale inviata;
  11. è consapevole ed accetta che la violazione di uno dei punti del presente articolo determina l’immediata squalifica, individuale e dell’eventuale gruppo, la restituzione del premio qualora percepito prima dell’accertamento della violazione e la denuncia alle autorità competenti.

 

ART. 9 - LA GIURIA

La giuria, composta da esperti e studiosi di tecniche di produzione e del loro impatto sull’ambiente, valuterà le idee progettuali a suo insindacabile ed inappellabile giudizio. L’organizzazione e la giuria si riservano la possibilità di decidere su ogni questione non specificamente riportata dagli articoli del presente regolamento.

 

ART.10 - I CRITERI DI VALUTAZIONE

I progetti verranno selezionati e premiati dalla giuria in base ai seguenti criteri di valutazione:

  • fattibilità
  • originalità;
  • impatto aziendale;
  • impatto socio-ambientale.

 

ART.11 - I PREMI

Per i primi 3 classificati, singoli o gruppi, Tersan Puglia s.p.a. mette in palio i seguenti premi:

  • 1° posto: 2.000,00 euro, da dividere in parti uguali tra i componenti in caso di partecipazione come gruppo;
  • 2° posto: 900,00 euro, da dividere in parti uguali tra i componenti in caso di partecipazione come gruppo;
  • 3° posto: 300,00 euro in buoni Amazon, da dividere in parti uguali tra i componenti in caso di partecipazione come gruppo.

I vincitori dei primi tre premi, singoli o gruppi, saranno invitati dai responsabili di Tersan Puglia s.p.a. ad un OPEN CAMP, vale a dire ad un programma di visite, colloqui ed incontri nei tempi e nelle modalità da concordare tra le due parti, finalizzato ad approfondire lo sviluppo e l’implementazione dell’idea progettuale in azienda. Math2B s.r.l. non è responsabile dei rapporti giuridici che andranno a costituirsi tra i vincitori dei premi e Tersan Puglia s.p.a..

Qualora il livello qualitativo delle idee progettuali ricevute fosse al di sotto dei requisiti richiesti, la giuria si riserva il diritto di assegnare solo il primo premio o solo il primo e secondo premio.

I premi su indicati rientrano nei casi di esclusione di applicabilità della normativa dei concorsi ed operazioni a premio, ai sensi dell’art. 6, comma 1, punto a) del D.P.R. 430/2001, in quanto PACK2GREEN è assimilabile ad un concorso indetto per la produzione di un’opera scientifica o di progetti o studi in ambito industriale, nei quali “il conferimento del premio all’autore dell’opera prescelta ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo di incoraggiamento nell’interesse della collettività”.

I premi saranno consegnati da Tersan Puglia s.p.a. entro 30 gg dalla chiusura della cerimonia di premiazione nelle seguenti modalità:

  • I premi in denaro saranno erogati attraverso bonifico alle coordinate bancarie che i vincitori si impegnano a comunicare ai referenti aziendali di Tersan Puglia s.p.a., nel corso della giornata della cerimonia di premiazione;
  • Il/i buono/i Amazon sarà/saranno inviato/i al/i vincitore/i da Tersan Puglia s.p.a. mediante spedizione di un codice all’indirizzo email indicato in sede di iscrizione o di un cofanetto all’indirizzo di residenza fornito a Tersan Puglia s.p.a. il giorno della Cerimonia di premiazione.

I premi in denaro sono da considerarsi al lordo delle imposte e delle ritenute previste dalla Legge e ciascun percettore di un premio in denaro è tenuto agli adempimenti tributari e fiscali previsti dalla Legge (ad es. emissione di fattura o ricevuta). Il trattamento di un premio in denaro ai fini fiscali, a seconda dei casi, risulterà come segue:

  • per quanto riguarda l’IVA, l’importo del premio sarà assoggettato in funzione delle caratteristiche del percettore del premio (se professionista con partita IVA o meno) e se l’Iva è dovuta essa sarà corrisposta da Tersan Puglia s.p.a;
  • per quanto riguarda le imposte dirette, l’importo del premio sarà un reddito tassabile come reddito professionale o reddito diverso in capo al percettore e Tersan Puglia s.p.a. opererà le ritenute di Legge;
  • per quanto riguarda l’aspetto contributivo, a seconda se il percettore del premio sia iscritto o meno ad un Albo professionale, Tersan Puglia s.p.a. opererà le ritenute in conformità con la Legge.

 

ART.11.bis – CERIMONIA DI PREMIAZIONE

I primi tre classificati saranno invitati alla cerimonia di premiazione che si terrà nella sede di Tersan Puglia s.p.a. sita a Modugno (BA) S.P. 231 Km. 1,600, 70026. La partecipazione alla cerimonia di premiazione non comporta il diritto a rimborsi spese di qualsiasi tipo, a qualunque titolo.

Tersan Puglia s.p.a. e Math2B s.r.l. non si assumono alcuna responsabilità per eventuali errori e omissioni né per il mancato rispetto da parte dei partecipanti di quanto sopra indicato.

 

ART.12 – CRISI COVID-19

Nel caso in cui a causa dell’emergenza Covid-19 non fosse possibile organizzare la cerimonia di premiazione in presenza presso la sede di Tersan Puglia s.p.a., si provvederà ad organizzare una videochat con strumenti e programmi che saranno tempestivamente indicati sulla piattaforma.

 

ART. 13 – TRATTAMENTO DATI E LIBERATORIA AL CONSENSO UTILIZZO DATI PERSONALI

I dati dei partecipanti sono trattati dall’organizzazione al solo fine dello svolgimento del torneo, ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016, delle successive norme nazionali di adeguamento e del D.L.gs. 196/2003. Ciascun partecipante, iscrivendosi all’hackathon, accetta senza condizioni tutte le disposizioni del presente regolamento e le decisioni della giuria e dell’organizzazione; acconsente inoltre, senza nulla pretendere da Tersan Puglia s.p.a. e da Math2B s.r.l., che la propria idea progettuale, i dati personali e la propria immagine possano essere ripresi, registrati, riprodotti in foto e in video e divulgati su riviste, brochure aziendali, calendari, libri, giornali, pubblicazioni di qualsiasi tipo, televisioni, internet, siti web, social network e sui mezzi di comunicazione di massa per un numero illimitato di volte e in tutto il mondo per finalità promozionali ed informative dell’hackathon stesso.

Tersan Puglia s.p.a. e MATH2B s.r.l. non sono responsabili della divulgazione di notizie relative all’hackathon da parte di terzi.

Per prendere parte all’Hackathon, è necessario che ciascun partecipante accetti il Regolamento – rilasciando contestualmente il consenso all’utilizzo delle immagini e dei video come sopra indicato – e fornisca a Math2B s.r.l. e a Tersan Puglia s.p.a.  il consenso al trattamento dei dati personali.

 

ART. 14 – CONTROVERSIE

Per quanto non indicato dal presente regolamento si fa riferimento alle norme dell’ordinamento giuridico italiano.

In caso di controversie, ad esclusione di tutti gli altri fori, è prevista la sola competenza del Tribunale di Bari.